ChiamaPrenota
Visualizza telefono

Category Archive » Eventi

Home » Eventi
16 - Nov - 2018

Il nostro canto libero – omaggio a Lucio Battisti

IL NOSTRO CANTO LIBERO

Mercoledì 12 dicembre ore 20:45 – Auditorium Giò Jazz

A 20 anni dalla prematura scomparsa di Lucio Battisti l’associazione Moon in June e la Fondazione SergioPerlaMusica organizzano un evento all’auditorium Giò Jazz, la serata si svolge in 4 momenti importanti della carriera di Battisti: una parte è dedicata agli anni 60/70, sul palco si alterneranno i gruppi legati al sodalizio con il paroliere Mogol. Successivamente sarà Battisti che affronta il tramonto di quella
longeva creatività legata alla figura del carismatico Mogol, ma prima di passare al poeta Panella c’è un periodo che va dal 73 al 76 in cui sperimenta tra progressive e musica brasiliana, e nasce un capolavoro della musica italiana che si chiama “Anima Latina”. Poi si passa al periodo musicale Battisti/Panella, i gruppi eseguiranno brani tratti dai 6 “album bianchi” (così denominati per le copertine decisamente poco sgargianti e molto minimali).
I cambi palco saranno parte integrante dello spettacolo perché durante quei minuti sarà dato spazio a letture, citazioni, canzoni unplagged, in un crescendo di momenti particolarmente intensi in cui saranno ripercorsi i tratti salienti di quegli anni importanti attraverso le note di un grande autore.

INFO E BIGLIETTI
www.ticketitalia.com | 0743 222889 | info@mooninjune.it | www.mooninjune.it

 

“Luci per Lucio”
Ventennale della morte Lucio Battisti

Il 9 settembre sono 20 anni che Lucio Battisti ci ha lasciato, negli anni settanta egli ha illuminato la scena italiana con il suo talento innato :composizioni indimenticabili, decine di primi posti in Hit Parade, raffinata musica d’autore dalle striature rock, pop, funk, blues, persino progressive. Il progetto sonoro di ogni suo disco costantemente impreziosito dalla fine cesellatura letteraria del fido paroliere Mogol; e grazie alla collaborazione con Mogol ha toccato temi difficili, non trattati in precedenza, con punte di lirismo impensabili. Si è contornato di
importanti musicisti. Giusto per citarne alcuni: I Quelli che poi diventeranno la PFM; Alberto Radius e La Formula 3, Dario Baldan Bembo, Vince Tempera, Gianni Dall’Aglio etc… un prodigioso sodalizio artistico che si scioglie, nel febbraio 1980, all’indomani della pubblicazione
di “Una giornata uggiosa”.
Nel 1981 la collaborazione con il parolierie Mogol termina e Battisti sale su un altro pianeta musicale avanti anni luce, e scoprimmo un colto sperimentatore musicale. Dal 1982 al ’98 pubblica 6 Lp in cui sperimenta sia a livello musicale sia affidando le parole alla scrittura della
moglie prima (“E già” del 1982) e poi definitivamente al poeta ermetico Pasquale Panella (“Don Giovanni” ‘86, “L’apparenza” ’88, “La sposa occidentale” ’90, “Cosa succederà alla ragazza” ’92, “Hegel” ’94).

Settembre 1998 Lucio muore in seguito ad una malattia.

Il 29 settembre del 1998, proprio in omaggio alla famosa canzone “29 settembre” a Perugia ci fu un grande evento in piazza 4 novembre organizzato dal promoter scomparso Sergio Piazzoli, dalle 7,40 di sera fino alle 2 di notte, tanti gruppi umbri si esibirono sul palco in
segno di lutto e di festa per il cantautore morto, e la piazza si trasformò in un grande coro intonando le canzoni di Lucio.
Ma il 29 settembre è anche il giorno che la Fondazione SergioPerlaMusica ha presentato il proprio progetto alla città riaprendo simbolicamente il teatro Turreno, lasciando intatto il contenuto spettrale di un luogo che era stato chiuso per anni, il tutto alla presenza di un
pubblico caloroso, ospite eccezionale Vinicio Capossela.

Dopo 20 anni da quel magico evento noi vogliamo ripercorrere un tratto musicale importante per la nostra cultura musicale e non solo. Oggi Battisti è vivo più che mai, non solo perchè le sue canzoni si suonano tutt’ora, ma anche perchè scopriamo che molti dei nuovi cantautori e
rappers nostrani ancora saccheggiano nel suo repertorio, in tal senso possiamo citare Brunori sas, Calcutta, Cosmo, ecc.La prima parte è dedicata agli anni 60/70, sul palco si alterneranno i gruppi legati al sodalizio con il paroliere Mogol, canzoni apparentemente spensierate ma si capisce che Lui e Mogol non vogliono rimanere ancorati a determinati schemi nazional-popolari preconfezionati ma preferiscono tentare nuove vie, sperimentare soluzioni originali e accattivanti, varcare gli angusti argini della tradizione melodica del Bel Paese pur senza rinnegarla in toto.
Nella seconda parte vogliamo lavorare sul Battisti che affronta il tramonto di quella longeva creatività legata alla figura del carismatico Mogol, ma prima di passare al poeta Panella c’è un periodo che va dal 73 al 76 in cui sperimenta tra progressive e musica brasiliana, e nasce un capolavoro della musica italiana che si chiama “Anima Latina”, Il gruppo di prog italiano “Estate di san Martino” eseguirà dei brani tratti da quell’ album del 74.
Tutto il secondo tempo dello spettacolo sarà dedicato al periodo musicale Battisti/Panella, i gruppi eseguiranno brani tratti dai 6 “album bianchi” (così denominati per le copertine decisamente poco sgargianti e molto minimali) L’importanza di queste liriche risiede nel sancire
il passaggio definitivo di Battisti a sonorità completamente elettroniche. I cambi palco saranno parte integrante dello spettacolo perchè durante quei minuti daremo spazio a letture, citazioni, canzoni unplagged, in un crescendo di momenti particolarmente intensi in cui ripercorreremo i tratti salienti di quegli anni importanti attraverso le note di un grande autore.

 

07 - Giu - 2018

Un nuovo modo di viaggiare in Umbria: Umbria.Go

Umbria.Go è il primo biglietto integrato per viaggiare senza limiti in tutta la regione Umbria: sugli autobus urbani ed extraurbani, sui treni regionali, a bordo dei battelli sul lago Trasimeno, sul Minimetrò di Perugia e la funicolare di Orvieto. In treno, con Umbria.GO puoi arrivare anche oltre i confini dell’Umbria, fino a Orte, Chiusi e Terontola.

Tutta l’Umbria con un solo biglietto, un modo nuovo, facile e veloce per visitare le meraviglie della nostra Regione, per una vacanza in Umbria che sarà indimenticabile!

Scegli Umbria.GO nella versione che fa per te: 1,2,3 o 7 giorni di validità. Per i ragazzi fino a 12 anni è disponibile Umbria.GO Junior, scontato del 50% rispetto al biglietto adulto, mentre i bambini fino a 4 anni viaggiano gratuitamente insieme all’adulto titolare di Umbria.GO.

 

Acquista il tuo Umbria.GO nelle biglietterie Busitalia e Trenitalia della regione Umbria e nelle rivendite autorizzate: lo puoi acquistare anche presso la reception di Hotel Giò Wine e Jazz Area, siamo un punto di rivendita autorizzato! 
Il ticket deve essere compilato con nome e cognome, il ticket è personale e non cedibile.

 

Qui alcuni suggerimenti di itinerario, direttamente dal sito Umbriatourism.it:

Da Magione a Passignano: storia e sapori lungo la strada dei Colli del Trasimeno

Assisi e Spoleto: scopri i luoghi patrimonio dell’Unesco in Umbria

Perugia e Spello: la produzione enologica della Strada dei Vini del Cantico

17 - Apr - 2018

Food Jazz dal Vino

FOOD & JAZZ DAL VINO
appuntamento al 17 novembre 2018
con un ospite eccezionale: Essiet Okon Essiet che si unisce all’eclettico Benito Gonzalez


Appuntamento alle 20.30 con #bottigliedautore, Vini di Filippo & Pippo Cosenza
Alle 21.15 Jazz Dinner con Benito Gonzalez Trio feat. Essiet Okon Essiet

Una quarta stagione che si preannuncia ricca di novità e appuntamenti imperdibili! 13 nuovi concerti #FJDV nel cartellone della stagione 2018-2019, curato dall’Associazione Culturale Perugia Big Band: si punta sui Giovani Talenti e le Eccellenze del Territorio.

Alle 20.30 appuntamento con la Cantina e l’Artista: Vini di Filippo & Pippo Cosenza
Alle 21.15 Jazz Dinner con Benito Gonzalez Trio feat. Essiet Okon Essiet
Benito Gonzalez: pianoforte
Okon Essiet Okon: contrabbasso
Alessandro D’Anna: batteria

Menù:

Dedicato alle eccellenze assolute, nasce dal mercato e sarà pubblicato due giorni prima dell’evento.

Aperitivo dalle 20,30

Bollicine e sfiziosità di pesce e non

A tavola con concerto

Insalata di mare tiepida con gli ortaggi fermentati

Cappellacci farciti di pesce con bisque di gamberoni rossi

Orata bilanciata alla mediterranea

Verdure  in cottura

Piccola crostata di frutti di bosco e meringa all’Italiana
Caffè e cioccolatino

FOOD & JAZZ DAL VINO, PER SAPERNE DI PIU’
“Food & Jazz dal Vino”, riparte in quarta la nuova stagione!

Una quarta stagione che si preannuncia ricca di novità e appuntamenti imperdibili! 13 nuovi concerti #FJDV nel cartellone della stagione 2018-2019, curato dall’Associazione Culturale Perugia BigBand: si punta sui Giovani Talenti e le Eccellenze del Territorio.

Food & Jazz dal Vino è basata sulla rodata formula delle Jazz Dinner (con i concerti che seguono cene placée e degustazioni eno-gastronomiche): è una miscela gradevole che accosta e fonde il sentire personale e l’improvvisazione nelle esibizioni dei musicisti jazz ai sentori, i bouquet e gli aromi dei vini di importanti cantine partner e dei gustosi piatti in abbinamento. Una sapiente cucina di territorio, che lo Staff dell’Hotel Giò guidato da Salvatore De Iaco sceglie di valorizzare prediligendo sfiziose ricette umbre ma non disdegnando neppure qualche citazione dotta da fuori Regione.

Prende il via quest’anno un vero e proprio viaggio tra le eccellenze enologiche e artistiche dell’Umbria: #bottigliedautore. 

#bottigliedautore è un progetto di respiro regionale, che potenzialmente può essere esso stesso un tassello della promozione del nostro territorio, più nello specifico dei suoi prodotti vitivinicoli e dei suoi artisti, attraverso bottiglie da collezionare , che nel tempo potranno incrementare il loro valore.
I 12 Artisti che hanno partecipato a “Assaggi d’Autore”, nella stagione 2017/2018 , hanno creato un’opera dedicata a questa nuova Stagione mentre le 12 Cantine invitate a partecipare al progetto hanno stampato un numero limitato di etichette, numerate, firmate in originale dall’Artista prescelto, che andranno a vestire altrettante bottiglie.

I nostri sponsor:

 

Per prenotazioni e informazioni:
335 5630354 – 075 5731100

 

Ecco il programma completo:

 

Leggi di più sulle passate edizioni

 

19 - Dic - 2016

Le nostre passioni: chiedi a noi!

Chiedi a me!

Vuoi vivere Perugia come un vero Perugino?

Allora clicca qui e scopri le passioni dei dipendenti di Hotel Giò: Perugia Dog Friendly, Shopping, Musica, Trekking, Bike, Arte, Enogastronomia, Kids…. ce n’è per tutti i gusti!

Clicca e leggi i contributi di Giovanna, Valeria, Lavinia, Maddalena, Valentina, Nicola, Sonia, Filippo e Giovanni. Ognuno di loro ha le risposte alle tue domande!

18 - Dic - 2016

Tour guidati con trasporto in Umbria

VUOI RENDERE SPECIALE IL TUO SOGGIORNO?

Noi siamo a disposizione per aiutarti ad organizzarlo, suggerendoti alcune attività ed esperienze da vivere nella nostra meravigliosa regione!
Contattaci e richiedi il tuo preventivo gratuito!
reception@hotelgio.it | T 075 5731100

VINO E CERAMICA

(con trasporto in hotel)

Una delle storiche famiglie di ceramisti a Deruta apre le porte dei suoi laboratori per diffondere la cultura della ceramica. Una vera e propria scoperta del ciclo produttivo artigianale nel rispetto delle antiche tradizioni:

Gli ospiti potranno “sporcarsi le mani” e creare la loro opera d’arte sotto la guida degli esperti ceramisti di Deruta.

Il tour prevede la visita a una nota Cantina Umbra nei pressi di Perugia con Degustazione di Vini locali di Alta qualità e rinfresco a base di specialità locali preparate dalla Chef di famiglia.

Dopo la degustazione, possibilità di una visita guidata del centro storico di Perugia.

Rientro in hotel ore 19.00 circa

UMBRIA TOURS – Caccia al tartufo e tour guidato di Gubbio

Una giornata nel cuore del Parco Regionale del Monte Cucco, a contatto con una natura incontaminata, seguendo un cavatore esperto ed il suo cane alla scoperta dell’arte della ricerca del tartufo e delle tradizioni ad esso legate.

PROGRAMMA:

9.00-9.30 – Colazione

9.30 – 12.00 – Ricerca del Tartufo

12.30 – 13.30 – Pranzo a base di Prodotti tipici e Tartufo Fresco

13.30- 15.30 – Visita guidata di Gubbio
Minimo 2 persone

DEGUSTAZIONE DI VINI E PRANZO PRESSO UNA CANTINA

Trasporto Disponibile

Grechetto DOC Colli Perugini accompagnato con Bruschette preparate con pane casareccio umbro e olio extra vergine di oliva DOP di nostra produzione.

100% grechetto vinificato in barrique con selezione di formaggi stagionati accompagnati da miele millefiori di nostra produzione.

Vino rosso DOC Colli Perugini, in abbinamento con Torta al testo fatta in casa farcita con salumi nostrani.

Vino Santo liquoroso dolce con tozzetti Umbri alle mandorle fatti dalla Nonna .

Sagrantino di Montefalco  Con torta al formaggio e affettati nostrani.

Selezione di Grappe e Brandy invecchiato 20 anni  con dolcezze di cioccolato locale.

17 - Dic - 2016

Perugina: Scuola e Museo del Cioccolato

perugina-chocolate-factory_antFabbrica del Cioccolato Perugina: Museo e Scuola per imparare l’arte del cioccolato.

Lezioni di cioccolato all’interno della scuola del Cioccolato! I più appassionati e golosi potranno provare l’esperienza unica di imparare l’arte dei maestri cioccolatieri. La Scuola del Cioccolato e il Museo della Perugina si uniscono per miscelare ottimi ingredienti: arte, cultura, gusto e benessere.
Per maggiori informazioni: www.perugina.com

16 - Dic - 2016

Rafting nei Sibillini

Rafting, parchi avventura e attività all’aria aperta
nei Sibillini

Questa esperienza che stiamo per raccontarvi l’abbiamo vissuta in prima persona. Gli Staff di Hotel Giò e Etruscan Chocohotel insieme per una giornata divertente all’aria aperta!
Ecco alcune foto di questa escursione… Proseguendo oltre le immagini una descrizione di cosa vi attende. Noi vi consigliamo di non perdervelo, è adatto anche ai bambini!

Se ami la natura, con Avventura nel Parco puoi scoprire il territorio del Parco dei Monti Sibillini attraverso attività divertenti e alla portata di tutti, per grandi e bambini.
Puoi scoprire il Parco attraverso il rafting a Biselli di Norcia, scendendo sul fiume Corno a bordo di un gommone con i tuoi amici o la tua famiglia, insieme ad una guida rafting che ti darà le istruzioni necessarie per scendere in tutta tranquillità il fiume. L’attività è adatta anche ai bambini.
Durante il rafting potrete divertirvi al parco avventura sopra gli alberi con ponti tibetani, ponte scimmie, tirolesi e teleferiche, il tutto in un ambiente molto particolare: quello del fiume
Altro parco avventura è quello del lago di Fiastra (Marche), in uno splendido contesto paesaggistico, caratterizzato dal lago incastonato tra le montagne dei Sibillini. Il parco avventura è proprio sul lago, con ponti tibetani, passaggi di corde e una teleferica che attraversa il lago lunga 130 metri!
Oltre al parco avventura, sempre al lago di Fiastra, è possibile provare l’orienteering con mappa e bussola alla ricerca di punti sul territorio e il tiro con l’arco che piace sempre a tutti dai grandi ai bambini. Anche queste attività sono alla portata di tutti, facili e condotte in tutta sicurezza, grazie agli operatori sul posto.
Se non hai mai volato e ti piacerebbe farlo c’è il volo in parapendio biposto in tutta sicurezza insieme all’istruttore, volando sopra i Monti Sibillini con paesaggi unici e caratteristici dell’Appennino umbro-marchigiano.
Se, invece, vuoi stare con i piedi per terra puoi scoprire il Parco con passeggiate guidate e ciaspolate su itinerari facili e suggestivi accompagnato da guide naturalistiche, o provare il laser tag un gioco di squadra basato sulla simulazione militare.
Nel sito web di Avventura del Parco trovi tutte le informazioni necessarie
Richiedi gratuitamente la Adventure Card per avere lo sconto del 10% su queste attività.
SCARICA E SCOPRI TUTTE LE ATTIVITA’ DI A.S. GAIA! 

 

Centro Rafting Gaia
Biselli di Norcia – 06046 Norcia PG (Umbria)
+39 348 7356565
rafting@avventuranelparco.it

15 - Dic - 2016

Wine Tours in Cantina

Wine Tours in Cantina

L’Umbria è una regione che offre molte opportunità a chi decide di trascorrervi le vacanze. Non solo gastronomia e turismo attivo, ma anche enoturismo in Cantina, dove è possibile trascorrere una giornata all’aria aperta degustando le bontà che il nostro territorio ci regala.
Grazie alla nostra collaborazione con diverse Cantine in Umbria, è possibile diventare Enoturista per un giorno, questa che vi proponiamo è una esperienza che ha provato per voi in prima persona Lavinia, responsabile Web Marketing, presso la Cantina Roccafiore.

 

Si inizia con il Safari in Vigna, a bordo di un simpaticissimo 4×4 e la guida di un esperto locale, che illustra nei minimi particolari i vari aspetti della produzione vitivinicola. E non può mancare una visita ai maialini di allevamento di Cinta Senese!
Si procede poi con la visita guidata della cantina di produzione e invecchiamento, e con la degustazione dei vini in abbinamento ad una selezione di prodotti a km 0 , provenienti dall’azienda agricola. Salumi di Cinta Senese, bruschetta all’olio extravergine d’oliva, pasticceria secca della casa: si può scegliere se degustare 5 o 9 vini, con l’aiuto di un esperto sommelier.

Non solo questo però vi aspetta alla Cantina Roccafiore: è possibile ad esempio organizzare il “Pic-Nic del Grechetto”, sulla terrazza estiva della cantina, circondata da vigneti e oliveti. Prodotti a km 0  e tipica tovaglia a quadrettoni bianchi e rossi. Il cestino del Pic-Nic include un panino con salumi di Cinta Senese o formaggi, la panzanella, un frutto di stagione e tozzetti fatti in casa con una degustazione di vini Roccafiore. Un’esperienza informale ed eco-friendly da vivere all’aria aperta in famiglia o con gli amici in totale relax, a contatto con la natura.
Per i più attivi il Nordic Walking in vigna, con il supporto di bastoncini simili a quelli da sci. E per i più golosi? La Cooking Class.

Per prenotare la vostra esperienza, rivolgetevi alla reception!

13 - Dic - 2016

Gennaio – Epifania a Perugia

La Festa dell’Epifania è una delle più importanti per la tradizione cristiana perché rappresenta il
momento in cui simbolicamente il Signore Gesù si manifesta al mondo attraverso la venuta e
adorazione dei Re Magi.
Questi, secondo la tradizione, guidati da una stella cometa attraversarono il deserto a dorso di
cammello per portare in dono al Bambino nato in un’umile mangiatoia mirra, incenso ed oro.
L’etimologia del termine infatti significa proprio “manifestazione”, “apparizione”, che la tradizione
cristiana ha inteso come manifestazione del Signore poco dopo la sua venuta al mondo.

Che giorno è l’Epifania?

Il giorno dell’Epifania si festeggia il 6 di Gennaio nella tradizione cattolica ed anglicana ed è una
delle festività religiose più importanti per la Chiesa.
E’ la festa che chiude simbolicamente il periodo delle festività natalizie e dei festeggiamenti per
l’anno nuovo e da qui il famoso detto “L’Epifania che tutte le feste porta via “, ad indicare il ritorno
alla vita lavorativa dopo la lunga pausa dedicata ai festeggiamenti.

Cosa Fare per L’Epifania 2018 a Perugia ?

L’Umbria è una terra ricca di eventi da vivere per organizzare un viaggio per la festa dell’Epifania
all’insegna della tradizione, non solo per i bambini ma per tutta la famiglia.
La notte della vigilia dell’Epifania infatti come da tradizione a tutti i bambini la Befana porta in
dono qualche cosa nel suo sacco…

Ma chi è la Befana ?

La Befana è una vecchietta brutta che la notte della vigilia dell’Epifania vola a cavallo di una scopa
portando dentro un grande sacco tanti doni per tutti i bambini.
E’per questo che in ogni casa i bimbi lasciano appesa una calza che la Befana riempirà con
giocattoli o dolcetti se il bambino si è comportato bene, oppure carbone (dolce!) se invece si è
comportato male.
Ma ci sarà comunque sempre un dono per tutti !!!

L’arrivo della Befana il giorno dell’Epifania viene rievocato in molti borghi dell’Umbria, dove la
vecchietta scende al calar della sera dai campanili o dalle alte mura col suo carico di doni per tutti i
bambini.

Dove andare per il weekend dell’Epifania 2018 in Umbria ?

La Festa dell’Epifania 2018 in Umbria offre a tutta la famiglia la possibilità di organizzare viaggi
non solo per festeggiare l’arrivo della Befana ma anche per visitare i suoi innumerevoli borghi.
In molti paesi infatti la Befana arriva il 6 gennaio nei modi più originali: con la classica scopa calata
dal cielo dai pompieri, in sella a una moto coi vigili, in barca al Lago Trasimeno con un pescatore,
correndo una maratona o addirittura volteggiando sui pattini a rotelle a Perugia !!!
E quando cala la sera in alcune località è possibile anche assistere alla tradizione dei falò, che
bruciando simbolicamente testimoniano il passaggio dall’anno vecchio a quello nuovo e scaldano
l’atmosfera riempiendo le vie dei borghi di luci magiche.
Ma Umbria è anche terra di presepi viventi e l’Epifania chiude spesso il lungo periodo delle
festività natalizie con l’arrivo in sella a veri cavalli dei Re Magi che arrivano a portare i loro doni a
Gesù Bambino.

Come arrivare a Perugia per l’Epifania 2018?

E’ semplice arrivare a Perugia per il weekend dell’Epifania 2018: potrete farlo tranquillamente in
auto, in treno e perché no, pure con l’autobus !

Epifania 2018 a Perugia in macchina.

Raggiungere Perugia in macchina è molto comodo, soprattutto perché potrete parcheggiare nel
parcheggio dell’Hotel Giò e spostarvi poi con comodità con l’autobus senza lo stress di trovare
parcheggio in centro, visto che Perugia è ancora in pieno fermento coi suoi Mercatini di Natale alla
Rocca Paolina.
Fuori dell’hotel troverete la comoda fermata dell’autobus per la Stazione Fontivegge o per il centro
storico, raggiungibile anche col servizio Minimetrò che dista pochi metri.

Epifania 2018 a Perugia in treno.

Chi arriva in treno senderà alla stazione di Fontivegge dove potrà raggiungere facilmente il nostro
hotel con gli autobus e utilizzare il Minimetro per andare in centro.

Epifania 2018 in autobus.

Se decidete di venire a Perugia in autobus il servizio Flixbus ferma a Piazza Umbria Jazz dove si
può prendere il Minimetrò che nel giro di pochi minuti porta alla Strazione Fontivegge o
direttamente in centro storico.

06 - Nov - 2016

Febbraio – Festival del Cinema Città di Spello

festival-cinema-evento

Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri.

Finisce un film e tutti si alzano in piedi per lasciare la sala di proiezione quando ancora i titoli di coda stanno scorrendo e con loro velocemente passa l’immenso operato di chi ha contribuito con passione e professionalità alla sua realizzazione. quanto duro lavoro e sacrifici sono stati impegnati? E chi sono queste persone dietro i riflettori?

Ecco nascere nel 2012 il Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri “Rassegna concorso le professioni del cinema” dedicato ai professionisti del “dietro le quinte” del cinema.

Per maggiori info visitare il sito web dedicato all’ evento

Per prenotare una camera contattateci.

Booking Online Miglior prezzo garantito, davvero!